Bistecchiera in alluminio: consigli per cuocere carne, pesce e verdure

Bistecchiera in alluminio: qualche consiglio utile per cuocere al meglio il cibo.


Pubblicato il 29/01/2016
La cottura sulla bistecchiera in alluminio, rispetto ad una griglia del barbecue ad esempio, preserva il cibo dal contatto diretto con la fiamma, scongiurando il pericolo di provocare carbonizzazioni poi dannose alla nostra salute. La cottura sulla bistecchiera in alluminio avviene per conduzione di calore sulla superficie compatta dello strumento.
Pentolpress è un'azienda produttrice di pentole e tegami antiaderenti in alluminio, con rivestimento effetto ceramica oppure con rivestimento effetto pietra, 100% Made in Italy, di altissima qualità. Tra i tantissimi prodotti c'è anche la bistecchiera in alluminio di cui stavamo parlando, vi diamo ora qualche consiglio per la cottura di carne, pesce e verdure su questo strumento.
CARNE
Per cuocere la carne nel modo migliore, occorre prima asciugarla del sangue in eccesso e posizionarla sulla bistecchiera in alluminio già ben calda, è sufficiente il grasso della carne e lo strato antiaderente ad evitare le attaccature. Il tempo di cotture si calcola in base allo spessore della fetta di carne e alle proprie preferenze
PESCE
Anche il pesce va cotto in modo naturale, per rispettarne il gusto e la delicatezza. Qui la temperatura va tenuta più bassa e, come regola generale, possiamo dirvi 10/12 minuti di cottura ogni 2 cm di spessore del pesce.
VERDURE
Scaldate prima la vostra bistecchiera in alluminio, disponete poi le fette di verdura che avete scelto ed aspettate la loro doratura. Un modo sano, veloce e genuino di cuocere le verdure rispettandone il vero sapore.
 



Vedi anche